Dormire nel cuore della città, in una calle tranquilla, sentirsi veneziano.

Venezia e la Sua storia

Venezia è una città incantata, che incanta. Sorge sull'acqua, vive sull'acqua.
Sorge su un arcipelago di 118 isole, 150 canali l'attraversano e la intersecano. Queste isolette sono collegate tra loro da oltre 400 ponti.  La città dispone di più di 200 meravigliose chiese, una buona parte visitabili ed alcune gratuite. Prima Volta a Venezia? Leggete i nostri Consigli!

Venezia è collegata alla terraferma tramite il Ponte della Libertà, dove passano treni, automobili, autobus e tram.
Arrivati a Piazzale Roma, stazione dei bus ed auto, o in Stazione Centrale Di Venezia Santa Lucia, si ha un solo modo per scoprirla al meglio ... a piedi.

L'anniversario di Venezia risale al 25 marzo 421, quando venne fondata la chiesa più antica di Venezia, la Chiesa di San Giacometo di Rialto, a pochi minuti da dove si trova  l'hotel, ovviamente vi suggeriamo una rapida visita.
Venezia è composta da 6 quartieri, chiamati Sestieri: San Marco, San Polo, Cannaregio, Santa Croce, Dorsoduro, Castello.

Come Visitarla?

Venezia è una piccola cittadina, a misura d'uomo, interamente visitabile a piedi... il confine è l'acqua.
Il Canal Grande divide in due Venezia ed è attraversato da 4 ponti: Ponte di Rialto, il Ponte dell' Accademia, Ponte degli Scalzi e il nuovo Ponte della Costituzione.

Il Ponte di Rialto è il primo ponte costruito lungo il Canal Grande. I veneziani costruirono il primo ponte, un ponte di barche, attorno al 1100, per collegarsi direttamente al mercato di Rialto, ma il maestoso e impontente Ponte di Rialto che vediamo oggi, è stato terminato nel 1591.

Una visita al Ghetto ebraico è una visita obbligata, il più antico Ghetto ebraico d'Europa costruito durante dalla Serenissima attorno al 1516.
È possibile visitare anche le sinagoghe, prenotare il proprio tour è semplice, la biglietteria all'interno del ghetto ebraico fornisce informazioni, orari visite e vendita biglietti.

Piazza San Marco...e Poi?

Piazza San Marco è l'unica Piazza a Venezia, tutte le altre non sono piazze, ma Campi.
Consigliamo la visita  della Basilica di San Marco, il Palazzo Ducale, e del meraviglioso Museo Correr. Il momento migliore per visitare i musei è dopo pranzo, mentre per la Basilica di San Marco consigliamo vivamente di visitarla di mattina, verso le  09:40 al momento dell'apertura.

Fate una passeggiata verso il ponte dell'Accademia,il panorama è splendido, si può vedere l'ultima parte del Canal Grande ed i suoi maestosi palazzi, noterete una chiesa imponente e maestosa, è la Basilica di Santa Maria della Salute.
Visitatela! l'entrata è gratuita, 10 minuti a piedi e sarete li. E' una splendida Basilica Barocca con Cupola autoportante, progettata da Baldassare Longhena, ed una delle chiese più importanti di Venezia. Ogni anno qui si celebra la Festa della Madonna della Salute.

Due passi ancora verso la  Punta della Dogana da cui si ha un'apertura di 180 gradi, Piazza San Marco alla vostra sinistra, il Lido dritto davanti a voi e l'isola della Giudecca alla vostra destra...un panorama mozzafiato.

Ultimo stop, ma non meno importante

Il Campanile di San Marco il nostro " Paron de Casa" merita una visita, ma non dimenticate che si può prendere un vaporetto verso l'isola di San Giorgio Maggiore, proprio di fronte a San Marco. La Basilica di San Giorgio, chiesa Palladiana, è ad entrata gratuita, al suo interno l'ascensore per salire sul Campanile di San Giorgio, dove vi attende una splendida vista ed una meravigliosa sensazione di pace.

Ricordate di fare una passeggiata verso le Zattere un pò prima del tramonto...i colori, la bellezza di Venezia vi avvolgerà ancora di più e vi rimmarrà per sempre nel cuore.